Survey: what captains want

YARE 365: COSA VOGLIONO I CAPITANI?

UN QUESTIONARIO PER I 50 COMANDANTI PRESENTI ALLA RASSEGNA INTERNAZIONE SUL REFIT E L’AFTER SALES.
I RISULTATI SARANNO POI IN RETE SUL NETWORK ON LINE

 

“What Captains want” – cosa vogliono i comandanti: ovvero quali sono i motivi decisionali che fanno si che i responsabili (anche capo ingegneri, yacht manager, broker, rappresentanti dell’armatore) di importanti mega yacht scelgano una località marina o un’impresa piuttosto che un’altra per affidare importanti lavori di refitting e di manutenzione alla propria imbarcazione.

 

Con questi presupposti, ai 50 comandanti di superyacht presenti a Viareggio fino a domani a Viareggio – per il secondo evento YARE 2013 – viene somministrato un questionario in cui potranno esprimersi liberamente sulla qualità dei servizi offerti dall’intero comparto del refit italiano.

 

Vincenzo Poerio, presidente di YARE e di NAVIGO, centro servizi per l’innovazione e lo sviluppo della nautica toscana, sottolinea “l’importanza di questa operazione in cui chiediamo  la collaborazione dei comandanti, attori fondamentali nella filiera di questo comparto, per comprendere ancora meglio – da un intelligente feed back e da opinioni oneste – cosa l’Italia può fare meglio oppure modificare o cambiare nell’assistenza, servizio e refit ai super yacht nel prossimo futuro”.

Oltre ai dati di profilo personale, il questionario affronta fin da subito la questione di un contratto di refit e quali sono gli elementi di scelta di un fornitore. Per esprimersi il comandante ha a sua disposizione una scheda di votazione che tiene conto, ad esempio , della reputazione internazionale dell’impresa, del rapporto prezzo qualità, dell’organizzazione della struttura di impresa, dei servizi offerti, degli atout tecnici, della posizione geografica del supplier, in rapporto alla vicinanza a piccole città oppure ad aree metropolitane, ad attrattive turistiche presenti nei dintorni o alla prossimità a distretti  nautici, alla logistica a contorno (hotel, trasporti e infrastrutture ecc.).

Ai comandanti viene anche chiesto quale tra queste categorie (broker, yacht manager, colleghi o legali dell’armatore) tendono a consultare nella scelta di un fornitore e che, tra l’armatore/proprietario dello yacht o altri figure professionali tende a poterli influenzare nella loro decisione finale.

Altri aspetti su cui punta l’indagine, sono quelli di comprendere quanto la scelta sia dovuta anche ad informazioni aggiuntive prese dai siti web delle stesse aziende o reti di imprese e consorzi, dalla stampa specializzata, dalle guide del settore, oppure provenga da informazioni dirette, o tramite associazioni di categoria oppure sia 2.0: ovvero che provenga dall’universo social attraverso community, blog e blogger.

L’attualità dimostra, infatti, la necessità dell’industria nautica di promuoversi verso una platea più allargata e qualificata e, al tempo stesso, l’esigenza dei comandanti e degli equipaggi di trovare mezzi più semplici e facili per comunicare tra di loro e reperire informazioni e contenuti sempre aggiornati e rilevanti legati allo svolgimento della propria attività. L’obiettivo di YARE 365 è quello di voler creare uno spazio di informazione, comunicazione e partecipazione per i comandanti di superyacht e il settore della nautica da diporto di lusso; un contenitore coordinato dedicato al comparto che, attualmente, presenta soltanto pochi blog come punto di riferimento sul web della informazione per la comunità internazionale dei comandanti e degli equipaggi di grandi yacht. Il progetto viene sviluppato attraverso canali digitali: dal sito web alla ottimizzazione sui motori di ricerca, dalle community ai blog  e ai social network, dall’e-mail marketing alle app sui mobile e sugli smartphone

Sulla piattaforma troveranno spazio contenuti definiti in base alle esigenze professionali dei comandanti che ne favoriscano la partecipazione e il dialogo come, ad esempio, le “News” per essere informati sui principali aspetti di questo settore, “Laws” per avere a portata di mouse le fonti normative essenziali per lavorare, “Weather” con previsioni meteo in continuo aggiornamento, “Events” ovvero l’agenda degli appuntamenti più significativi del settore, la sezione “Jobs” con gli annunci di lavoro per fornire un punto di incontro tra domanda ed offerta. Interazione e partecipazione saranno favoriti offrendo agli utenti, attraverso la semplice visione, l’iscrizione al portale o l’uso di servizi a pagamento, la possibilità di contribuire a loro volta con la segnalazione di notizie o di contenuti d’interesse.  I risultati di questo sondaggio saranno poi elaborati da NAVIGO e utilizzati per lanciare nel settore il programma YARE 365, network online, social e mobile.

 

 

Viareggio, 11.4.2013

Scarica qui sotto il quesionario da compilare e inviare tramite posta elettronica a: yare@navigotoscana.it

QUESTIONARIO